giovedì 7 dicembre 2017

DOPO TANTO TEMPO HO GUARDATO UN FILM: OCEANIA



Era tanto che non guardavo un film... tanto, tanto, tanto. Due anni. Un'esperienza così straordinaria tanto da meritare un post, pensa un po'!

domenica 3 dicembre 2017

MERCATINI di NATALE: Marché Vert Noel (Aosta)

Aosta, ingresso del Marché Vert Noel e dietro la Tour Fromage.
Ormai siamo tutti in posizione Natale On. Lo si capisce dalle vetrine dei negozi che mettono lucine e decorazioni a gogò. Lo si capisce dai locali che iniziano già a portarsi avanti e proporre i menù natalizi. Lo si capisce dai social dove c'è chi ha già la casa pronta in attesa del signore vestito di rosso e chi pubblica post su quanto sia odioso il Natale, ma anche quelli stanno a significare che questa festa è già arrivata. Poi ci sono i blog e le riveste che non fanno altro che parlare dei mercatini.

Questo è un blog, quindi indovinate di cosa vi parlerò oggi? Mercatini!!!

lunedì 27 novembre 2017

...e intanto abbiamo spedito la letterina...


Rieccomi qui! La mia latitanza di questo periodo è stata causata da un imprevisto che scongiuravo da qualche mese: mani-piedi-bocca! Questa malattia che fino a poco tempo fa per me era un'emerita sconosciuta ha preso piede in casa nostra durante un tranquillo lunedì mattina e dato che nessuno dei bimbi coi quali Ambra ha giocato ultimamente sembrava averla è stato un fulmine a ciel sereno! Quindi tra uno stato febbrile, un po' di vomito, un po' di rifiuto del cibo ho dovuto modificare il bel calendario coi post da pubblicare che mi ero preparata. E pensare che per la prima volta da quando ho un blog ero soddisfatta del programma che avevo tirato giù ed ero anche stranamente al passo con la tabella di marcia: avevo un post abbastanza lungo che avrebbe fatto da traino verso il Natale e i suoi tanti mercatini, ma i giorni sono trascorsi lenti e veloci e approfittando di questi pomeriggi in casa al tiepido caldo dei termosifoni, abbiamo scritto la nostra prima letterina a Babbo Natale...

venerdì 17 novembre 2017

Per me il Natale arriva sempre troppo presto!


E ci risiamo anche quest'anno... a novembre quando vedo una vetrina natalizia dico: "Gia!?!"... e poi chiudo gli occhi un secondo e mi ritrovo il 23 dicembre senza non aver nemmeno comprato un regalo!

mercoledì 15 novembre 2017

Non solo sci: PINZOLO

Pinzolo, la chiesa di San Lorenzo.
Non abbiamo ancora accantonato le zucche e (per quel che mi riguarda) i palloncini di compleanno che già stiamo pensando a quale arredo della casa dovremo fare a meno per lasciar posto all'albero di Natale. Io non sono ancora pronta a fare questo passo, ma ho notato che le recenti condizioni meteo hanno illuminato gli occhi degli appassionati di sci che già stanno lucidando tuta e dopo sci, quindi mettendo insieme l'ultimo luogo che vi ho raccontato dedicato ai luoghi da brivido in occasione di Halloween e proiettandomi già verso il periodo natalizio in modo soft ho deciso di parlare di Pinzolo.

domenica 5 novembre 2017

5 CURIOSITA' SULLA CHIESA DI SAN VIGILIO

Pinzolo, la Chiesa di San Vigilio vista dalla cabinovia verso il Doss del Sabion.
Mi sto rendendo conto che quando scrivo un post, pagine piene di appunti rimangono escluse dal mio racconto. Sto cercando di imparare a scrivere racconti più veloci, più leggeri da leggere e più rapidi da confezionare, perché tra il poco tempo che ho e tutto quello che voglio inserire e spiegare perdo giorni e giorni e giorni per un singolo articolo che poi alla fine risulta pesante come un pranzo di Natale.

martedì 31 ottobre 2017

La CHIESA di SAN VIGILIO a Pinzolo

Pinzolo, la Chiesa di San Vigilio.
E con questo si conclude la serie di post sui luoghi da brivido che ho scritto in occasione di Halloween per lasciar spazio alla candida e zuccherosa atmosfera natalizia (se vi siete persi i due racconti precedenti cliccate su Cimitero del Pére Lachaise oppure su Alcatraz).

domenica 29 ottobre 2017

Mi ricordo ALCATRAZ

San Francisco, l'Isola di Alcatraz.
Alcatraz... sono passati tre anni da quella visita che ho desiderato tanto e quando ci penso mi vengono ancora i brividi. Brividi di emozione, di freddo e perché no di paura; raccontano che ai tempi in cui San Francisco portava ancora il nome Yerba Buena i nativi chiamavano quest'isola Evil Island (l'Isola del Male) ed evitavano di andarci perché credevano che fosse vittima di un maleficio; ancora oggi basta digitare su un qualsiasi motore di ricerca "fantasma di Alcatraz" per leggere tantissime testimonianze di avvistamenti di spiriti. Quindi quale posto migliore per continuare il piccolo viaggio alla scoperta dei posti da brivido che ho visto (se vi siete l'altro post lo trovate qui ).

domenica 22 ottobre 2017

Angoli di Parigi: il CIMITERO del PERE-LACHAISE

L'ingresso del Cimitero del Père-Lachaise.
Tra una manciata di giorni sarà Halloween, gli scaffali e le vetrine dei negozi sono già piene di zucche e streghe e tra chi vede questa festa come un'americanata, chi come un'antica celebrazione pagana, chi come un'occasione per divertirsi e fare casino e chi come un pretesto per l'ennesimo viaggio ci sono io burbera e restia di fronte a tutto quello deve essere celebrato per forza e che da buona appassionata di film horror quando sento questo nome penso a Michael Myers e ai suoi terribili omicidi splatter.
Quindi ho deciso di andare a ripescare da qui fino al 31 ottobre i luoghi da brivido che ho visitato... giusto per rimanere in tema ed essere un po' meno orso.

martedì 17 ottobre 2017

Vi racconto NIZZA

Nizza, la Promenade des Anglais.
Scrivere questo post su Nizza non è stato facile innanzi tutto perché conosco abbastanza bene questa città da poterne parlarne in modo sciolto, ma allo stesso tempo non sono mai andata oltre alle cose classiche da fare. Mi spiego meglio: capitiamo spesso in Costa Azzurra perché non è troppo lontana da casa, quindi riusciamo tranquillamente a organizzarci delle gite da fare in giornata e allo stesso tempo è abbastanza lontana per staccare completamente (anche se solo per poche) ore la spina.
Pochi giorni fa siamo stati a Nizza: ottima occasione per scriverci un post, ma cosa posso raccontare di questa cittadina francese? Potrei raccontare quello che mi torna in mente ogni volta che ne sento pronunciare il nome, oppure potrei raccontare quello che secondo me vale la pena vedere, o ancora potrei parlare di quello che abbiamo fatto quest'ultima volta...
Scrivo, cancello, cancello, scrivo, riscrivo, aggiungo, cancello e cancello... ci sono: faccio un riassunto di tutte e tre queste cose e vediamo cosa ne esce fuori!

domenica 8 ottobre 2017

5 luoghi da record che ho visto - PARTE 2

Lo skyline di New York e la Statua della Libertà visto dalla barca che ci stava portando a Ellis Island.
Continua il mio viaggio alla scoperta dei luoghi da record che ho visto e se vi siete persi la prima parte la trovate qui.

mercoledì 4 ottobre 2017

Dal mio album fotografico: il CENTRO di RIMINI

Rimini, sul Ponte Tiberio.

In 33 anni di vita i miei piedi hanno calpestato il suolo del comune di Rimini almeno 5 volte, ma mai avevo visitato il suo centro storico che mi ha davvero stupito: non immaginavo ci fossero così tante cose da interessanti da vedere.

venerdì 29 settembre 2017

ZOOM un bioparco alle porte di Torino.

Zoom, guardando le giraffe.
Da qualche tempo a sta parte Zoom è una gran moda dalle nostre parti. Tutti ci vanno, tutti ci sono stati e ovunque viene pubblicizzato anche sulle bottiglie d'acqua. Noi ci siamo andati la prima volta un sabato qualunque di metà estate, una di quelle giornate dove il calore arriva tanto dal sole quanto dalla terra.

lunedì 25 settembre 2017

5 luoghi da record che ho visto - PARTE 1

Parigi, l'Arco di Trionfo visto dalla cima della Torre Eiffel.
Una Ciliegia Tira l'Altra è il blog di Federica e io lo seguo già da un po' tempo. Parla di un sacco di cose che mi piacciono: film, libri, viaggi e se non lo conoscete vi consiglio di farci un salto. Qualche giorno fa ha pubblicato un post (questo) sui luighi da record che ha visto in Polonia che oltre ad essermi piaciuto molto mi ha fatto sorgere una domanda: ma io posti guinnes dei primati ne ho mai visti? Così ho fatto qualche ricerca blanda direttamente con lo smartphone tra una spinta all'altalena e l'altra ed ecco quello che ho scoperto di aver visitato.

giovedì 14 settembre 2017

5 MOTIVI PER... portare a Gardaland un bambino piccolo

Ingresso del Gardaland Park.



Io amo da morire i parchi a tema. Almeno uno all'anno me lo sono sempre concessa e il Walt Disney World è stata la tappa principale del nostro viaggio di nozze. Quando ho scoperto di essere incinta ho deciso di accantonare fino a data da destinarsi i parchi divertimento perché per me sarebbe stata una sofferenza andare in un luogo simile e non poter salire su tutte le attrazioni. L'anno scorso Ambra non aveva ancora compiuto il suo primo anno, quindi abbiamo preferito evitare ancora questo genere di luoghi perché secondo noi nessuno dei tre se li sarebbe goduti e l'astinenza da parchi sarebbe dovuta durare ancora qualche mese se non fosse che a febbraio è capita l'occasione, quella che non ho saputo rifiutare (che ho raccontato qui) e quella che mi ha fatto trascorrere notti insonni dal momento della prenotazione fino al giorno del ritorno a casa. Eh già perchè per circa tre mesi mi sono chiesta incessantemente se avessi fatto la scelta giusta, se ne sarebbe valsa la pena portare una bambina di appena 18 mesi a Gardaland; la mia paura era quella di spendere parecchi soldini per trascorrere una giornata faticosa, ma sorpattutto brutta. E se rimane traumatizzata ed incomincia a odiare i parchi a tema io come faccio???

Adesso posso dire invece di aver passato davvero delle belle ore nel parco, di essermi divertita e anche Ambra, a distanza di oltre due mesi ancora ne parla con entusiasmo quindi sì: è valsa la pena portare una bambina di un anno e mezzo a Gardaland ed ecco i cinque motivi che mi hanno soddisfatta.

domenica 14 maggio 2017

Cose da fare a GENOVA (parte 1) - PARCHI e PASSEGGIATA di NERVI

Parchi di Nervi - il mare visto dal roseto comunale di Villa Grimaldi Fassio.
Viviamo a metà strada tra Genova e Torino e spesso nei fine settimana andiamo o verso il mare o verso i monti... due città splendide e piene di cose da fare, alcune note altre meno e tra questo eccone una semplice, poco impegnativa ed economica da fare nel capoluogo ligure.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...